Archivi tag: psicofisiologia

La Postura e la base.

La nostra postura non è altro che lo strumento attraverso il quale riusciamo, in relazione allo spazio che ci circonda, a mantenere il costante lavoro di scarica del peso in sinergia con la forza di gravità.

yogalaico_logo_quadrato

Continua a leggere

Perchè lo Yoga fa bene? Bozza di modello neurofisiologico della risposta alla pratica Hatha Yoga

L’attuale linea di ricerca scientifica sullo Yoga sta portando numerosi dati relativi alla connessione tra i disordini emotivi e il tono vagale rilevato attraverso la variabile della frequenza cardiaca.triangolorosso

Continua a leggere

Quante indicazioni deve dare un bravo insegnante di Hatha Yoga?

Perché dai poche indicazioni durante la pratica? È meglio darne poche? Darne molte? Essere invisibili. Dipendenza o rapporto di crescita?
Spesso gli allievi che partecipano ai corsi di formazione che tengo per l’insegnamento dell’Hatha Yoga rimangono un po’ smarriti dal mio stile di insegnamento. Molti vengono da esperienze precedenti con l’Hatha Yoga e quello che notano del mio stile e li colpisce è il fatto che io non do molte indicazioni.

Immag0043

Continua a leggere

Note sulla complessità della biomeccanica del diaframma

Osservando l’azione muscolare del diaframma si può comprendere anche un messaggio più generale: quanto può aiutare nella pratica Hatha Yoga studiare la biomeccanica e l’anatomia di base.

Continua a leggere

Attenzione 2. Dall’attenzione all’Asana: il punto di vista

La dinamica posturale di un individuo, in un dato momento, è da considerare come la risultante di un bisogno: il bisogno di servire un determinato punto di vista e, quindi, un particolare stile attentivo e di approccio con l’ambiente e con se stessi.

23112010543 Continua a leggere

L’Attenzione.

L’educazione percettiva si basa essenzialmente su un lavoro di presa di coscienza delle afferenze degli stimoli sensoriali;23112010541

Continua a leggere

Asana, Pranayama e Intuizioni Cibernetiche

Âsana (la postura) “significa fermezza del corpo, saldezza intellettiva e buona disposizione di spirito” Patanjali, II° – 46.

mare al tramonto

Continua a leggere